Firenze: le guide turistiche avranno il patentino elettronico. Lotta agli abusivi

La commissione comunale ha dato l’ok all’introduzione e all’obbligo d”esposizione di un patentino elettronico per risolvere il fenomeno delle “guide abusive” a Firenze: questo il contenuto di una mozione, presentata oggi dai consiglieri comunali del Pd.


Leonardo Bieber e Fabio Giorgetti ed approvata oggi in commissione a Palazzo Vecchio.

“Si tratta – spiega Leonardo Bieber – di dotare il badge delle guide di un microchip anticlonazione dotato di codice Qr che, con un software di ultima generazione, permetterà alla polizia municipale, con un semplice smartphone, di individuare le guide turistiche autorizzate, così come avviene già in altre città d”arte d”Italia, come Roma e Pisa.

 

Il lavoro di controllo da parte della polizia municipale, a fronte di flussi turistici così elevati, è infatti spesso difficoltoso”.

Fondamentale sarà poi, aggiunge Bieber, “avviare un percorso di collaborazione e di confronto con la Regione, la Città Metropolitana, l”Anci e tutte le categorie interessate affinché tali servizi e attività di controllo vengano disciplinati in modo omogeneo in tutta l”area fiorentina e regionale”.