Federagit Torino: visite al cimitero Monumentale

il 26 e 27 maggio

Riscoprire Torino con occhi diversi è l'obiettivo comune di due iniziative guidate che andranno in scena il prossimo fine settimana al cimitero Monumentale e nell'area post industriale del Parco Dora.

 

Il primo evento, in collaborazione con il Comune di Torino e con le guide turistiche di Federagit-Confesercenti Torino, rientra in un più vasto programma europeo di riscoperta dei cimiteri da un punto di vista culturale, come già accade in molte capitali europee.

 

«La bellezza qui, in questo mondo» è il titolo dell'iniziativa, che prevede un percorso di un paio d'ore fra alcune delle sculture più importanti del cimitero, intervallate da letture di brani e recitazione di poesie. «Le tombe che segneranno le tappe del percorso sono capolavori di artisti le cui opere più note si trovano nelle strade e nelle piazze di Torino», spiega la guida turistica Luisella Palmieri, che con la lettrice e attrice Anna Mastino accompagnerà i visitatori. 

Il costo è di 5 euro ed è obbligatoria la prenotazione (telefono3471789154, email luisella. palmieri @outlook.it.

 

Di tutt'altro segno è il progetto per far riscoprire le periferie, spesso viste soltanto come luogo di degrado o aree-dormitorio. Le guide turistiche di Federagit, in collaborazione con il Museo Ettore Fico e in occasione della manifestazione Fo.To, Fotografi a Torino, propongono itinerari per far conoscere zone poco frequentate della città attraverso il racconto di una guida e lo sguardo di un fotografo professionista.

 

 

Domani pomeriggio è in programma «Un inferno trasformato in paradiso: archeologia industriale al Parco Dora», con il fotografo Federico Disegni. Costo 10 euro e la prenotazione è obbligatoria all'indirizzo email: fototour@federagitpiemonte.it. 

 

stralcio da La Stampa