Federagit Siena: domenica mattina a ripasso d'arte e storia, torna “Turisti per casa”

Un ripasso dell’arte e della storia cittadina in cinque tappe, attraverso i capisaldi del patrimonio artistico senese. Per il quinto anno lo propongono a fine inverno agli abitanti di Siena le guide turistiche cittadine di Federagit.

 

Sotto il titolo di “Turisti per casa” tornano le proposte che stimolano i residenti a ‘rintanarsi’ nei fine settimana invernali là dove bellezza e conoscenza possono scaldare corpi e animi. “Quest’anno ci ospiterà con continuità la Pinacoteca Nazionale. – anticipa Martina Dei, Coordinatrice delle guide Federagit Siena – Vorremmo dimostrare a chi già ci segue e a chi lo farà per la prima volta che c’è molto di bello ancora da scoprire a proposito del nostro patrimonio artistico”. “Oltre i riflettori” è il sottotitolo dell’edizione 2018 di Turisti per casa: si comincia domenica prossima, 25 febbraio (ritrovo ore 10.50, in via San Pietro 29) in cerca delle “invenzioni del Medioevo” che non solo i fratelli Lorenzetti ma anche Simone Martini e altri ‘certificarono’ nei rispettivi dipinti.

Una settimana più tardi, domenica 4 marzo, il percorso sarà incentrato su Sano di Pietro: “un artista del Quattrocento che ha lasciato innumerevoli e ammirevoli opere, ma sull’origine della sua arte resta ancora un velo di incertezza e di mistero” anticipa la Dei. L’undici marzo sarà la volta di San Galgano, il cui culto può essere ripercorso anche attraverso le opere conservate a Siena; il 18 marzo invece i Turisti per Casa potranno sfogliare pagine di “cronaca nera antica”, ovvero dei pettegolezzi e delle curiosità che si celano dietro alla commissione di molte delle opere d’arte ‘nostrane’. L’ultima delle domeniche mattina ‘indoor’, il 25 marzo, sarà infine dedicata a “la nascita nell’arte”: “sulla soglia della primavera, guarderemo in particolare le peculiarità con cui ogni artista senese ha interpretato il tema della Natività, alla luce della sua esperienza concreta” conclude Martina Dei.

Come nel 2017, il prezzo di partecipazione per il pubblico alle iniziative di Turisti per casa sarà di 5 euro (gratis i bambini fino a 10 anni), con prenotazione consigliata al numero 334 8418736 e ritrovo alle 10.50 all’ingresso del luogo di visita. Programma completo ed altri dettagli su facebook e instagram “Scoperte”.